CF Colore 2,0

Remove the row

Column: 1

Column: 2

CF Colore 2,0

CF colore sono malte minerali colorate anidre, premiscelate, a base di calce idraulica naturale 3,5 certificata UNI EN 459-1, aggregati calcici certificato UNI EN 13139, pigmenti minerali stabili e agente idrofobizzante. Destinata all’edilizia civile d’uso abitativo, terziario e commerciale sono la scelta più sapiente ed elegante nel costruito storico di prestigio, artistico e tutelato dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio. Per interno ed esterno. Ad applicazione manuale. Malta per intonaci di finitura civile lavorabili con frattazzo di spugna, di plastica, di acciaio inox con i quali restituire virtuosi prospetti di rustico chiuso, lamato chiuso o irregolarmente vuoti. Granulometrie disponibili 1,2 e 2,0 mm.


DOWNLOAD

 

 

Caratteristiche tecniche in breve

Interni/esterni
≤ 2,0 mm
Giallo, marrone o rosa antico
Lavorazione a basso spessore: non inferiore al diametro massimo degli aggregati in miscela; lavorazione ad alto spessore: tre volte il diametro massimo degli aggregati in miscela. Con una sola applicazione: 2,0 - 5,0 mm
Intonaci traspiranti a calce su murature nuove o vecchie, anche di interesse architettonico, storico e ambientale, in mattoni, in pietra, in tufo, miste. Recupero di vecchi intonaci a calce risanati dagli ammaloramenti. Intonaci di opere edificate in aree di mare.
3,5 kg/m2 ca. di superficie posato in opera.
Sacchi di carta da 25 kg, confezionati in pallet di legno da 1,50 t
Con agitatore meccanico: per ogni sacco impiegare ca. 5,5 l di acqua pulita, aggiungere CF 2.0 COLORE lentamente e costantemente, agitare, a basso numeri di giri, per 3 min ca. e assicurarsi che non rimanga prodotto separato. Raggiungere la corretta plasticità della malta incorporandovi l'acqua che ancora manca ai 5,5 l complessivi necessari. Agitare per altri 2-3 minuti per il raggiungimento della consistenza plastica senza grumi. Lasciare riposare qualche minuto, rimestare se necessario e applicare. A mano: sconsigliato.
EN 1015-11: > CSIV
EN 1015-19: μ ≤ 10
UNI EN 998-1: CR CSIV W1